Come lucidare auto di colore: nero, chiaro o scuro

 

Per molti prendersi cura della propria automobile è un’abitudine indispensabile, e con una costante manutenzione anche un veicolo vecchiotto riesce a splendere e a dimostrare meno anni. L’auto dovrebbe essere lavata almeno una volta al mese, dato che le macchie di escrementi di uccelli, insetti, o la tipica colla che cade dagli alberi potrebbe creare danni permanenti e rovinare la carrozzeria.

 

Alcuni residui come le resine risultano particolarmente difficili da rimuovere anche tramite un’attenta lucidatura, ma come lucidare la propria auto scura o chiara?

 

 

Perché lucidare la propria auto?

come-lucidare-auto-colori-nero-chiaro-scuro

Hai finalmente acquistato la tua nuova auto, è stata dura la scelta del colore della tua vettura, ma adesso il problema è un altro. Come mantenere in perfette condizioni la carrozzeria?

Un’auto perfettamente pulita e lucidata tende ad asciugare rapidamente l’umidità che solitamente si deposita sulla carrozzeria, mentre quando è sporca si accumula innescando dei fenomeni di corrosione.

La lucidatura della propria auto oltre ad essere fondamentale per esaltarne la bellezza rendendola più brillante, oltre a riuscire a  garantire grandi soddisfazioni sia sul breve che sul lungo periodo, dato che protegge la verniciatura creando uno strato protettivo trasparente.

L’effetto della laccatura dell’auto dipenderà dalla tipologia e dalla qualità del prodotto utilizzato, se di qualità elevata l’effetto potrebbe durare fino a 3 mesi, mentre bastano solamente 40 minuti a passare la cera lungo tutta la carrozzeria dell’auto.

Chi possiede un’auto nera o metallizzata dovrà effettuare una lucidatura con maggiore frequenza, in quanto gli agenti atmosferici possono opacizzarla, ma una volta incerata un’auto scura mostrerà in maniera più evidente graffi, macchie e striature rispetto a carrozzerie di altri colori. E proprio per questa motivazione il trattamento di lucidatura di un’auto scura o chiara prevede l’utilizzo di differenti tecniche e prodotti per ottenere il risultato sperato.

 

Analisi accurata prima della lucidatura

come-lucidare-auto-grigia

Ma prima di capire come lucidare un’auto nera o chiara è necessario cercare di trovare un equilibrio per evitare di danneggiare ulteriormente la propria automobile, in quanto da un lato c’è l’esigenza di pulire la carrozzeria dall’altro però la si vuole tutelare.

Quindi tra i principali consigli è fondamentale capire che se si usa un prodotto molto forte che toglie ogni residuo di sporco, a rischio della carrozzeria, ma di contro scegliendo un prodotto troppo delicato e quindi poco efficace sullo sporco ma con una maggiore tutela per la carrozzeria. Ecco che nella scelta dei prodotti da lucidatura auto è fondamentale trovare il giusto equilibrio, prediligendo solo prodotti di qualità.

Così come individuare una strategia corretta d’intervento per procedere più velocemente durante la lucidatura ma soprattutto per evitare di compiere errori che potrebbero non sono compromettere il risultato, ma addirittura crearne di nuovi.

Una delle prime decisioni da prendere riguarda la scelta delle imperfezioni su quali si vorrebbe agire. Una vera e propria valutazione che dipenderà sia dalla nostra esperienza ma anche dagli strumenti che si hanno a disposizione, o se qualora fosse necessario dover rivolgersi direttamente ad un professionista dato che spesso una semplice lucidatura non basterebbe.

Bisogna tenere presente che nonostante molti difetti possono essere resi meno evidenti tramite interventi di correzione, anche se non si riesce ad eliminarli completamente. Altri invece producono totalmente l’effetto contrario, divenendo invece piuttosto evidente e ancora più visibili una volta completato il processo di lucidatura.

Un risultato del genere si crea soprattutto quando il difetto è abbastanza ampio ed ha penetrato lo strato trasparente, come in caso di scheggiatura da sassi o escrementi di uccelli che non sono stati rimossi nell’immediato.

La regola da perseguire è che si riescono ad eliminare tutti i difetti che pur avendo intaccato il trasparente rimangono sopra la base verniciata, di contro quelli che colpiscono anche la base possono solamente essere eliminati tramite tradizionale verniciatura

 

 

Come lucidare un’auto nera?

come-lucidare-auto-nera

Prima di effettuare la lucidatura di una vettura nera è fondamentale verificare la tipologia di vernice utilizzata in modo tale da poter acquistare uno specifico detergente che non rovini la verniciatura, solitamente in acrilico, poliuretano, lattice o lacca.

È fondamentale infatti prima di iniziare il processo di lucidatura procedere lavando accuratamente l’automobile e asciugandola in modo tale che sulla superficie non resti alcun residuo, per poter successivamente applicare uniformemente la cera per auto.

Operazione indicata per restituire alla propria vettura lucidità e brillantezza, ma anche per cercare di coprire eventuali imperfezioni e graffi.

Per applicare la cera a mano bisogna procurarsi un panno di spugna umido e in alternativa della garza, e dopo aver messo della cera sul palmo iniziare dosando la pressione della mano e con movimenti circolari a ricoprire l’intera carrozzeria di cera, cercando di sovrapporre le varie passate di cera.

In caso di lucidatura auto scura in commercio sono presenti dei panni delicatamente abrasivi, sui quali viene spruzzato un detergente specifico da passare su tutta la carrozzeria. Successivamente si potrà utilizzare un altro prodotto e un panno adatto per la pulizia vera e propria, e solo dopo passare alla lucidatura.

Una volta asciugata la cera in eccesso deve essere rimossa con un panno in microfibra. Nel caso in cui si sta lucidando un’auto nera o metallizzata è preferibile acquistare un’ottima qualità di cera, oltre a considerare la lucidatura a mano e non dover ricorrere ad una lucidatrice.

 

Lucidatura auto chiara: come procedere

come-lucidare-auto-bianca

Per la lucidatura di un’automobile chiara il panno utilizzato sarà di colore chiaro e si procederà con tutti i passaggi precedentemente indicati, ovvero prima un detergente  specifico, successivamente la pulizia e infine la lucidatura.

Qualora si decidesse di utilizzare la cera liquida è necessario agitare bene il flacone e applicare poi la cera sulla spugna, iniziando a lucidare l’auto a segmenti, stendendola poi in maniera uniforme. È consigliabile iniziare a passare la cera prima sulle parti superiori della vettura, e poi procedere sulle parti inferiori. Nonostante l’automobile venga lavata accuratamente alcuni residui, soprattutto sulla parte inferiore potrebbe sporcare il panno utilizzato compromettendo l’intero processo di lucidatura dell’auto.

 

 

Lucidatura a mano o elettrica: quale scegliere?

come-lucidare-auto-con-lucidatrice

Per la lucidatura a mano basta procurarsi dei panni specifici e della cera che sia liquida o in pasta. Mentre chi preferisce può utilizzare una lucidatrice elettrica per semplificare il lavoro e snellirlo, ma è fondamentale scegliere l’apparecchio giusto (qui su swisstekh.com ne trovate ad esempio un'ampia rassegna).

Molte lucidatrici se non utilizzate correttamente rischiano di danneggiare la carrozzeria irreparabilmente, quindi si dovrà prestare attenzione a cambiare frequentemente i cuscinetti anteriori della lucidatrice elettrica.