Come scegliere i colori della camera da letto, la guida

 

Arredare casa non è un gioco da ragazzi! La scelta dei colori giusti per dare l'atmosfera in una stanza, è fondamentale sia per viverla correttamente, ma anche per dare un tocco di classe all'intero ambiente. Una delle stanze più difficili in cui abbinare i colori è la camera da letto.

 

 

Infatti, i colori riescono a influenzare l'umore e garantiscono un buon sonno ristoratore se scelti in maniera corretta. La scelta dei colori della camera da letto, talvolta però deve anche tener conto di quelli che sono i vostri gusti personali e la vostra stessa personalità.

Non ci sono delle vere e proprie regole per la scelta della giusta tonalità di questa stanza ma piuttosto, è bene tenere in considerazione l'effetto che i colori fanno sull'essere umano. Vediamo quali sono.

 

 

Umore e tonalità nella camera da letto

come-scegliere-i-colori-della-camera-da-letto

Carl Jung, famoso psicoterapista, ha teorizzato l'effetto psicologico che hanno i colori sullo stato d'animo. Ebbene, si tratta di una teoria che ancora oggi è molto diffusa e altrettanto ben apprezzata.

Secondo l'esperto, ci sono alcune tonalità che riescono a dare un effetto calmante in momenti di agitazione, mentre altri invece, tendono a portare allegria e un senso di benessere.

La scelta dei colori della camera da letto deve tener conto del fatto questa stanza è quella in cui si riposa e si vogliono trascorrere delle ore di relax. Per questo, i toni devono essere abbastanza pacati. In genere, però c'è anche chi sceglie l'effetto opposto per dare un po' di buonumore a se stessi prima di andare a letto.

Vediamo quali sono i colori che si possono scegliere per la camera da letto e il loro significato.

 

Grigio e nero

come-scegliere-i-colori-della-camera-da-letto-grigia

Il grigio è una scelta minimalista e tendenzialmente hi-tech per la camera da letto. Chi sceglie questo tipo di colore, di solito vuole puntare sull'effetto riposante e calmante. Invece, il nero sulla parete è già una scelta più particolare soprattutto, misteriosa.

In genere, è legata a coloro che hanno una forte personalità. Dipingere la stanza di nero richiede anche però di fare dei piccoli inserti chiari per non scurire troppo l'ambiente. A questo tipo di tonalità va abbinato un arredamento minimal.

 

 

Giallo e arancione

come-scegliere-i-colori-della-camera-da-letto-arancione

Un altro colore che potrebbe essere ideale per la camera da letto nelle sue diverse sfumature, è il giallo. Gli amanti di questo colore sono dei sognatori dei perfezionisti. Parliamo di persone che amano i discorsi astratti e la fantasia. Il giallo riesce a dare carattere e personalità a una stanza con vari tipi di arredamento. Dal tono più classico a quello più moderno, il giallo è sicuramente una scelta interessante!

L'arancione invece, denota coraggio ed è il colore per eccellenza dei viaggi e dell'avventura. Scegliere di realizzare la propria camera da letto con tre tonalità arancioni sulle pareti, renderà l'intero ambiente entusiasta e accogliente. Anche gli abbinamenti possono essere numerosi: da stencil colorati a un arredamento minimal fino ad arrivare invece, al tema etnico.

 

Blu e verde

come-scegliere-i-colori-della-camera-da-letto-blu

Il blu è forse una delle scelte più diffuse all'interno della camera da letto. Ridipingere le proprie pareti blu con le sue diverse tonalità significa dare un aspetto elegante alla stanza. È un colore in grado di comunicare armonia e pace per rendere gli spazi ben organizzati e ordinati. Può essere adattato con un arredamento ultramoderno, ma anche shabby chic. Di certo si tratta di una scelta interessante e coraggiosa contemporaneamente.

Il verde, allo stesso modo, è un colore in grado di mettere le persone a proprio agio. Risulta gradevole e rilassante anche a seconda della tonalità che si scelgono. Riesce a dare all'atmosfera la forza di combattere il caos e lo stress della routine quotidiana. Anche in questo caso, l'abbinamento può essere moderno o hi-tech, specie se la tonalità del verde è molto tendente al fluorescente. Altrimenti per le tonalità di verde scuro, si può optare anche per una camera da letto classica.

 

 

Beige e cioccolato

come-scegliere-i-colori-della-camera-da-letto-beige

Dipingere la propria camera da letto in una tonalità neutrale come il beige dona all'ambiente relax e pacatezza. Molte persone optano, infatti per questo tipo di tono perché può essere abbinata con vari soluzioni di arredo come ad esempio, lo stile molto classico se non anche quello barocco.

Il marrone invece, è un tono deciso che comunica sicurezza ed è una soluzione perfetta per chi vuole decorare la camera da letto in colori caldi e accoglienti.

 

Conclusioni: L'importanza della scelta dei colori per arredare

Scegliere i colori del proprio arredamento, significa dare un tocco di personalità al proprio ambiente ed allo stesso tempo si dà un'impronta del proprio Io sui colori e sui mobili di casa... un'impronta che vivrai tu in prima persona, ma che coglieranno i tuoi ospiti. Per questo segui il tuo istinto, senza lasciarti trasportare dalle correnti... e questo ovviamente vale anche per la stanza dove passerai almeno 1/3 delle tue giornate.

Questo articolo è stato sviluppato insieme al portale Vestocasa.it, magazine online con cui si ha la possibilità di rendere il vostro spazio unico, di avere numerose idee e consigli su come fare per scegliere la soluzione giusta per il proprio arredo.