Consigli elettrodomestici: come fare manutenzione al frigorifero

 

Hai comprato da poco un frigo nuovo oppure ne hai uno da tempo e vuoi conservarlo in perfetta efficienza il più a lungo possibile? In questo articolo guida ti spiegheremo come fare manutenzione al frigo periodicamente e perchè è importante farla.

 

In ogni caso è fondamentale fare manutenzione del frigorifero in modo corretto. Se non sai come fare, segui questa piccola guida per consigli elettrodomestici!

 

 

Perché è importante la manutenzione del frigo

manutenzione-frigorifero

Un frigorifero rotto è un problema da non sottovalutare perché si tratta di uno degli elettrodomestici più importanti della casa. Se, infatti, il frigorifero smette di funzionare come si deve, rischi di perdere tutti i cibi che vi sono contenuti perché, rompendo la catena del freddo, si guastano e sono da buttare.

Per questo, si deve prevenire ogni tipo di guasto, controllando periodicamente l'elettrodomestico e mettendo in pratica tutti quei piccoli aggiusti che possono servire per mantenerlo in efficienza.

Puoi svolgere la manutenzione anche in prima persona: non è un'operazione difficile, ma devi seguire scrupolosamente le regole in tal senso.

 

Pulisci la serpentina

Una delle parti più importanti del frigo è sicuramente la serpentina che si trova nella parte posteriore del frigo e che è fondamentale per garantire lo scambio di calore fra l'interno e l'esterno dell'elettrodomestico.

Trattandosi di una parte a vista, si impolvera facilmente e, per questo, va pulita periodicamente. In particolare puoi utilizzare un aspirapolvere per togliere tutta la polvere, avendo accortezza di non avvicinarlo eccessivamente alla serpentina.

Controlla anche che le spire che tengono ferma la serpentina non si siano staccate, in caso contrario puoi utilizzare un po' di fil di ferro per riposizionarla in modo corretto. In questo modo eviterai che, una volta in funzione, la serpentina possa vibrare e produrre un fastidioso rumore.

 

 

Scopri l'origine di quel fastidioso ronzio

manutenzione-frigorifero-guida

In realtà sono tanti i motivi che possono causare quel rumore così insopportabile da farti prendere in considerazione l'idea di sostituire il frigorifero vecchio. Una di queste è rappresentata dal motore, che può non essere ben ancorato alla scocca del frigorifero.

Per questo motivo devi controllare la parte posteriore dell'elettrodomestico e, magari, dare qualche colpetto alla scocca per verificare che non si muova. In caso contrario, basta semplicemente stringere i bulloni che collegano il motore al resto del corpo del frigo.

Controlla anche che il frigo si trovi in posizione perfettamente verticale e, in caso contrario, regola i piedini sottostanti.

 

Sostituisci la guaina di protezione

Un altro elemento del frigo che può, a lungo andare, presentare dei problemi è la guaina di protezione della porta: si tratta di un elemento in gomma che si deteriora con il tempo e con l'utilizzo. Sostituirla non è difficile, basta sfilarla dopo aver svitato le viti di protezione.

Una volta tolta quella vecchia, si può posizionare quella nuova e riavvitarla, verificando però che la porta aderisca perfettamente alla chiusura del vano frigo.

In caso contrario, si corre il rischio di non mantenere costante la temperatura del frigo e, soprattutto, del vano congelatore, mettendo a rischio tutto quello che vi è dentro.

 

 

Pulisci il frigo periodicamente

manutenzione-frigorifero-pulizia

Una buona regola che puoi seguire per mantenere sempre il frigo in perfetta efficienza è quella di pulirlo periodicamente, sia all'interno che all'esterno. Per farlo puoi utilizzare una soluzione di acqua tiepida e detersivo per i piatti, da utilizzare con una spugnetta morbida, sia nelle parti interne che esterne. Anche il congelatore deve essere pulito con periodicità, almeno tre o quattro volte all'anno.

Il consiglio in questo caso è quello di lasciarlo scongelare in modo naturale e poi eliminare il ghiaccio in eccesso: meglio evitare di velocizzare le operazioni, ricorrendo a trucchetti fai da te ma che possono rivelarsi pericolose sia per la tua incolumità che per quella del frigorifero.

Ricordati, infine, di pulire con cura anche la porzione di pavimento al di sotto dell'elettrodomestico, per evitare che la polvere possa penetrare all'interno dello stesso.

 

Come puoi manutenere e pulire il frigo da incasso

Se hai un frigo a libera installazione, non ti sarà difficile mettere in pratica tutte le indicazioni che hai potuto fin qui leggere per mantenere in perfetta efficienza il tuo frigorifero. Ma cosa accade quando il frigo è invece ad incasso?

In realtà le operazioni sono le stesse, solo che per alcune di essere sarà necessario estrarre l'elettrodomestico dal suo vano contenitore. L'unica operazione che puoi evitare è quella relativa alla pulizia del pavimento sottostante perché, ovviamente, la conformazione della cucina rende superflua e impossibile questa attività.

Approfondisci: come abbinare i frigoriferi colorati all'arredamento.