Wapp Web: come attivare Whatsapp Web, trucchi, consigli

 

whatsapp-web

Dal 21 gennaio 2015, WhatsApp consente di utilizzare gratuitamente l’applicazione di instant messaging più popolare ed usata nel mondo anche su desktop grazie al supporto di browser come Google Chrome, Firefox, Opera, Safari e Microsoft Edge. Il nome dell'applicazione cambia in Whatsapp Web o come viene chiamato in forma contratta dai teenager Wapp Web.

Non si tratta di gestire un altro account, è semplicemente un programma basato sul PC dell’account mobile già presente sul vostro telefono. In due parole, utilizzare WhatsApp su telefono e su desktop con questo sistema significa accedere allo stesso account utilizzando due dispositivi diversi.

Ogni azione eseguita sullo smartphone si applicherà al PC e viceversa in una gestione sincronizzata perfetta tra computer e telefono.

È un vero e proprio sito web che, grazie al protocollo HTTPS e l’utilizzo di certificati SSL, garantisce una connessione privata e sicura, così come imposto da mamma Google ormai da qualche anno.

In questa guida, vi spiegheremo come installarlo per PC computer Windows e iOS e poi le più importanti funzioni di Wapp Web versione per desktop, come inviare messaggi, foto, contenuti multimediali direttamente da browser e qualche trucco/consiglio che non guasta mai. Ricordiamo che Whatsapp Web o Wapp Web è un'applicazione gratuita, disponibile quindi gratis online per tutti gli utenti del popolare programma di messaggistica.

 

 

WhatsApp Web e WhatsApp PC: le differenze

whatsapp-pc

A maggio del 2016, è stata rilasciata l’applicazione WhatsApp PC che non va confusa con WhatsApp Web.

WhatsApp Web permette di usare l’app su desktop; per fare questo, ha bisogno del supporto di browser come Chrome, Internet Explorer o Firefox Mozilla.

Anche WhatsApp PC, disponibile per Windows e MacOS, dà modo di usare l’applicazione su PC ma senza browser. Il funzionamento è lo stesso con la differenza che non serve mantenere aperta la finestra del browser per chattare: è necessario installare su PC direttamente l’applicazione per poterla sfruttare.

 

Wapp Web: requisiti, compatibilità

wapp-web-whatsapp

L’accesso al servizio su desktop necessita dei seguenti requisiti:

  • Un account WhatsApp attivo sul cellulare;

  • Una connessione Internet stabile su entrambi i dispositivi (PC e telefono);

  • La versione più recente del browser web su PC (Chrone, Firefox, Safari, Opera, Microsoft Edge).

 

Su Safari, a differenza degli altri browser, non è possibile sfruttare funzioni avanzate come, ad esempio, fare foto o registrare messaggi vocali.

Attualmente, WhatsApp Web è stato reso disponibile per iPhone 8.1+, smartphone Android, Windows Phone 8.0 e 8.1, Nokia S40 EVO, Nokia S60, BlackBerry e BlackBerry 10.

Ad oggi, manca il supporto alle chiamate ed alle videochiamate usando il VoIP.

 

Come attivare WhatsApp Web con il codice QR

whatsapp-web-codice-qr-scan

Per attivare Wapp Web su PC, dovrete aprire WhatsApp sul cellulare e cercare su menu la voce WhatsApp Web.

  • Su iPhone lo trovate su Impostazioni;

  • Su Android e BlackBerry nella schermata Chat>Menu;

  • Su Nokia S40 dovrete scorrere in direzione della parte superiore del display;

  • Su BlackBerry 10, al contrario, dovrete scorrere verso la parte inferiore dello schermo;

  • Su Nokia S60 e Windows Phone lo trovate direttamente su Menu.

 

A questo punto, scansionate con il telefono il codice QR che compare sul vostro PC e, in pochi secondi, dovreste visualizzare i messaggi nel browser.

Dal telefono, la funzione WhatsApp Web vi mostrerà il PC o i computer collegato/i (supporta più sessioni contemporaneamente) e da qui potrete uscire dalla sessione.

Il collegamento al proprio profilo utente avviene dopo aver inquadrato un QR Code e, a questo punto, potrete sfruttare le normali funzioni di messaggistica istantanea.

Una volta configurato ed abbinato allo smartphone, questo servizio vi permetterà di sfruttare anche da PC tutte le funzioni di WhatsApp: visualizzazione ed invio di messaggi, foto, video, note vocali, documenti, avviare nuove chat (singole o di gruppo), attivare/disattivare notifiche, ecc.

 

 

Smartphone e PC sincronizzati

Detto questo, è facile intuire la funzione nuda e cruda di WhatsApp Web: è una specie di ripetitore per l’App che avete installato sul telefono e i due dispositivi (PC e cellulare) funzionano in sincronia.

 

E’ importante sapere che:

  1. Si può accedere a Wapp Webb con un solo browser o PC simultaneamente utilizzando un account;

  2. Si possono collegare più account su un PC a condizione di usare browser differenti;

  3. Lo stesso profilo WhatsApp può essere associato a più browser nello stesso PC;

  4. Non dovrete mai spegnere lo smartphone, durante il collegamento, altrimenti verrete disconnessi;

  5. Non dovrete mai chiudere l’App su mobile.

 

WhatsApp Web funziona come WhatsApp?

whatsapp-web-screen

La risposta alla domanda del titoletto è sì. L’interfaccia è la stessa che visualizzate sullo smartphone, le funzioni sono identiche.

 

Avete bisogno di un ripasso? Vi accontentiamo subito:

  • A destra trovate la chat dove digitate i messaggi;

  • A sinistra, nella barra laterale, sono presenti le conversazioni in corso;

  • In alto a sinistra vedrete l’icona del fumetto per creare una nuova conversazione;

  • Sempre a sinistra l’icona con i 3 puntini consente di creare un nuovo gruppo, cambiare le preferenze delle notifiche, impostare profilo e stato e disconnettersi dal servizio;

  • Nella parte superiore della chat trovate l’icona della graffetta per inviare foto e quella con i 3 puntini che mostra informazioni sul contatto e che permette di archiviare o eliminare la conversazione;

  • Nella parte inferiore della chat la faccina mostra le emoticon da usare, la freccia consente di inviare i messaggi, la fotocamera serve a scattare foto tramite webcam del PC ed il microfono permette di registrare messaggi audio;

  • Se cliccate sulla foto del profilo potete modificare l’immagine o lo stato;

  • La freccia posizionata accanto alla conversazione (barra laterale a sinistra) dà modo di archiviare, eliminare la chat. 

 

Trucchi e consigli Wapp Web

whatsapp-logo

Per risparmiare sui costi del traffico dati sullo smartphone, vi diamo un consiglio: collegatevi sempre al Wi-Fi se decidete di usare WhatsApp Web, evitate di connettervi a Internet tramite rete 3G/LTE.

E’ possibile usare WhatsApp Web su un tablet con un semplice trucco ovvero attivando la modalità desktop nel browser per sfruttare il servizio. Basta aprire il browser predefinito del tablet, collegarsi al sito ufficiale di WhatsApp ed attivare, appunto, la modalità desktop. Fatto questo, comparirà il QR code sul display del tablet e dovrete inquadrarlo con la fotocamera del cellulare se vorrete accedere al servizio.

Ad ogni modo, per i tablet si può ricorrere ad applicazioni che attivano WhatsApp Web come Messenger Tablet (Android) e Chat Messenger per WhatsApp (iPad).

Per ottimizzare la sicurezza potrete configurare una connessione VPN (Virtual Private Network) ed installare Avast (è gratuito ed è ottimo anche su mobile).

 

Lista dei computer connessi: uno strumento importante

Lo strumento Lista dei computer connessi, presente all’interno dell’applicazione, consente di monitorare da remoto tutte le sessioni attive da computer e di scoprire sessioni sospette.

Si può accedere a questo tool da Impostazioni>WhatsApp Web.

 

La Lista dei computer connessi vi darà le seguenti informazioni:

  • Browser utilizzato;

  • Sistema operativo e relativa versione;

  • Stato della sessione (attiva/non attiva, data e ora dell’ultima attività).

 

WhatsApp Web: come spiare e come difendersi dagli spioni

spiare-conversazione-whatsapp

Uno dei trucchi più utilizzati per spiare WhatsApp a distanza vede come miglior complice proprio WhatsApp Web.

 

Per riuscirci è sufficiente:

  • Impossessarsi per pochi secondi del telefono di chi si vuole spiare;

  • Accedere a Impostazioni>WhatsApp Web;

  • Scansionare il codice QR da un PC spia;

  • Chiudere la finestra evitando accuratamente di disconnettersi;

  • Riconsegnare il telefono al proprietario.

 

Se, al contrario, volete evitare il rischio di essere spiati vi suggeriamo altri trucchi efficaci:

  • Controllare puntualmente le sessioni attive per scoprire se ce ne sono sospette e, in caso, disconnetterle;

  • Non lasciare mai il telefono incustodito o, al limite, bloccarlo con una password tramite un app locker;

  • Non configurare gli accessi su computer dove avete installato programmi per eseguire comandi da remoto;

  • Accedere a WhatsApp Web evitando di memorizzare l’autenticazione; per fare questo dovrete togliere la spunta Resta Connesso.

 

Whatsapp Web o Wapp Web?

wapp-web

Come ben tutti noi sappiamo il nome ufficiale del popolare programma di messaggistica istantanea facente parte ormai di Facebook di Zuckerberg è Whatsapp, che diviene Whatsapp Web se utilizzato su PC computer Windows, Linux, Android o su Mac iOS.

Il nome però è spesso contratto nella forma più simpatica Wapp Web soprattutto da ragazzini e ragazzine. La riprova dell'affettuoso cambio nome la ritroviamo nelle ricerche mensili degli italiani che digitano sulla barra di ricerca Google ben 2.500.000 volte proprio le key Wapp Web.

Curiosando nei meandri del search vediamo che Whatsapp Web viene richiamato da browser anche con altre key come: web.whatsapp (110.000 ricerche), web.whatsapp.com (18.100 ricerche), whatsapp web android (8100 ricerche), whatsapp web iphone (3600 ricerche). Curiosamente la key precisa Whatsapp Web ha solo 1.000.000 di ricerche mensili.