SIGNIFICATO DELL'ARANCIONE

 

arancione colore

Il significato dell'arancione, la simbologia dell'arancione, la psicologia dell'arancione, il colore arancione nella società. Il colore arancione è un colore caldo e nello spettro luminoso si colloca tra il rosso e il giallo. Ha lunghezza d’onda compresa tra 595 e 620 nanometri. In cromoterapia è utilizzato per curare la depressione.

 

 

Simbologia positiva del colore arancione
Chi predilige l’arancione ha una grande vitalità, fiducia in se stesso, ottimismo e buonumore. Ponderano le loro decisioni e denotano forza, onore e generosità. Il colore arancione simboleggia la comprensione, la saggezza,  l’equilibrio ed armonia interiore. Ogni mossa di chi predilige l’arancione  è gestita dalla ragione. Chi indossa indumenti di colore arancione ha un carattere gioioso,  esprime buonumore e ottimismo. Nella cultura cinese e giapponese l’arancione è considerato come espressione di buon augurio. I monaci buddisti e lo stesso Dalai Lama vestono di arancione per simboleggiare, come aveva fatto lo stesso Buddha, la rinuncia ad una vita di piaceri.




 

Simbologia negativa del colore arancione
Chi non ama l’arancione non ha ottime relazioni interpersonali. Non pondera le proprie decisioni, anzi denota un carattere impulsivo. Tende al pessimismo e trova difficoltà a rapportarsi con gli altri. Il colore arancione è il simbolo dei peccati di gola.