Come scegliere il colore dell'auto?

 

scegliere-colore-auto

Pensare a come scegliere il colore dell’auto implica una serie di fattori che non riguardano soltanto il gusto personale o la tonalità cromatica che più riflette la nostra personalità. Bisogna pensare anche a criteri di valutazione oggettivi come la sicurezza sulla strada o la necessità di scegliere un colore che sappia nascondere meglio di altri polvere e sporco o che attiri più o meno il calore esterno. Insomma, la scelta ideale non può essere limitata dalla disponibilità dei colori delle vernici auto in una concessionaria o dalle nostre preferenze: bisogna decidere creando il giusto compromesso tra gusto personale e necessità pratiche.

Prima di spiegare quali sono queste necessità pratiche associate perlopiù alla sicurezza sulla strada, è interessante scoprire il legame tra i vari colori e la personalità dei vari automobilisti, uomini e donne che siano.

 

 

Colore auto bianco

colore-auto-bianco

Il bianco è il colore scelto dalla maggioranza degli automobilisti, domina letteralmente nel mondo. Noto per essere il simbolo di purezza, semplicità e rinascita, il bianco si colloca nella fascia ‘media’ e risalta la pulizia delle linee, la sensazione di fresco in estate (questo perchè la tonalità bianca fa da schermo ai raggi solari che vengono riflessi). E’ il colore che rappresenta la perfezione ed il controllo e, in senso pratico, sa nascondere molto bene sporco e graffi.

 

Vernice auto Nera

colore-auto-nero

Sceglie il nero chi tende, da una parte, a passare inosservato alla guida della sua auto e, dall’altra, a proiettare un’immagine di classe e ricchezza. Il nero trasmette fascino, ambizione, intelligenza ma anche egoismo. La vernice nera tende ad assorbire tutti i raggi solari, dunque in estate una macchina nera tende a riscaldarsi molto più facilmente di una invece con una vernice chiara.

 

Macchina di colore verde

colore-auto-verde

Il verde è il colore degli ottimisti, di chi non ha bisogno di conferme, di cercare sicurezze dal mondo esterno.

 

Vernice blu

colore-auto-blu

Il blu è un colore sempre più richiesto, denota autostima ed è la tonalità preferita dei sicuri, degli ordinati, degli affidabili. E’ abbinato alla calma, a valori di integrità, giustizia ed onestà. Insieme al nero, il blu è tra i colori più gettonati in Europa e sempre più preso di mira anche negli States (specie il blu brillante). Il blu metallizzato è tipico di una persona forte e tutta d’un pezzo, ma se si passa al color pastello chi siede al volante di solito si rivela timido, riservato, non molto ottimista.

 

Grigio metallizzato

colore-auto-grigio

Sceglie questo colore la persona seria e scrupolosa. Insieme al blu, il grigio metallizzato, è una tinta affidabile che evoca lealtà, gentilezza e premura.

 

 

Auto di colore giallo

colore-auto-giallo

Il giallo come il rosso è il colore delle auto sportive ed è poco indicato per le berline. Soprattutto attraverso questo colore particolarissimo comprendiamo quanto sia importante associare una tonalità cromatica con lo stile e la linea di un’automobile.

 

Vernice marrone

colore-auto-marrone

Chi guida una macchina marrone dà l’idea di una persona scontrosa, triste e poco gentile. Il marrone chiaro, peggio ancora il beige, è associato all’infelicità ed alla noia.

 

Colore arancione

colore-auto-arancione

Chi guida all’interno di un’auto arancione è un tipo energico, divertente ed ottimista. Se è vero che statisticamente il bianco, nero e grigio sono i colori neutri che dominano le strade, è pur vero che si è aperta l’era del rosso e dell’arancione, i colori dell’ottimismo, della voglia di rinascere dopo un lungo periodo di crisi. Non a caso emerge anche un altro colore considerato tra quelli del futuro: l’oro.

 

Auto di color oro

colore-auto-oro

Viene considerato avido e ricco chi siede al volante di un’auto color oro.

 

Auto di colore rosso

colore-auto-rosso

Il rosso è energia con un suo rovescio della medaglia: ottimismo, esuberanza ma anche ira e predisposizione al rischio. Secondo recenti sondaggi, è il colore più amato e scelto in Nord America. Il rosso attira l’attenzione, colpisce l’occhio ma attira a sé pericoli. Non è un caso che le macchine più desiderate dagli appassionati siano le Ferrari caratterizzate da vernici rosse.

 

 

I colori più sicuri sulla strada

sicurezza-colore-auto

Come scegliere il colore dell’auto? Sicuramente, non affidandoci impulsivamente al nostro gusto personale, almeno non sempre.

Se siete attratti dal rosso potrebbe costarvi denaro, per esempio. E’ statisticamente dimostrato che le auto rosse sono maggiormente coinvolte negli incidenti stradali e le più suscettibili di controllo da parte della polizia stradale. Non a caso, certe compagnie di assicurazioni richiedono premi più elevati per colori a rischio come il rosso e più bassi per quelli più sicuri come il bianco, più visibile di notte o, ancor meglio, l’argento. Le auto color argento sono le meno coinvolte negli incidenti (il 50% in meno rispetto a quelle bianche). A questo punto nel caso doveste riverniciare la vostra auto (vi segnaliamo un interessante articolo per verniciare l'auto con il fai da te su auto.motori.net) cercate di evitare il rosso e spostatevi su colori più sobri come il bianco o il grigio, il vostro portafogli vi ringrazierà. Anche perchè vernici di colore chiaro tendono a non esaltare difetti e  piccoli graffi sulla carrozzeria.

 

Colore dell’auto: differenze tra uomo e donna

colore-auto-uomo-donna

Gli uomini preferiscono il nero per la loro auto e risultano attratti da chi guida un’auto rossa, mentre le donne scelgono il blu per il loro veicolo e sono attratte da chi guida un’auto nera.

Generalmente, il colore della carrozzeria influenza meno la scelta maschile e di più quella femminile. Gli uomini, prima del colore, valutano altri parametri come le prestazioni dell’auto.

 

Come scegliere il colore dell’auto: non solo vernice

colori-interni-auto-fiat-500

Oltre al colore della vernice, la scelta ricade inevitabilmente anche su elementi come i cerchi in lega o l’interno dell’auto, sedili e coprisedili.

Il design ed il colore dei cerchi in lega possono cambiare notevolmente l'aspetto dell'auto: una tonalità scura fa apparire più piccolo il cerchio mentre una chiara lo ingrandisce. E’ di tendenza il nero lucido (elegante) oppure opaco (più sportivo) ma anche il grigio titanio, il cromo che conferisce lucentezza ai cerchi o la diamantatura, l’effetto che fa risaltare moltissimo i colori scuri e decisi.

Il colore dei coprisedili deve armonizzarsi ed abbinarsi perfettamente con il colore della carrozzeria o scegliendo un colore simile (magari di gradazione diversa) oppure un contrasto azzeccato (ad esempio, nero/rosso).