Come scegliere i colori sedili e interni auto

 

scegliere-colore-interni-auto-sedili

Quando si parla di colori in riferimento alle auto, quasi immediatamente tutti pensano ai colori della carrozzeria.

E questo è abbastanza comprensibile, poiché questa è la prima cosa che tutti noteranno.

Un colore piacevole e accattivante può rendere la tua auto molto attraente, anche se possiedi una macchina vecchia. E se è fatto particolarmente bene, può anche far sembrare la tua auto molto più costosa di quanto non sia in realtà.

 

 

Ma per quanto riguarda gli interni?

interni-e-sedili-auto-colori

Pensiamo davvero alla scelta di un colore interno per l'auto? Apparentemente no.

La maggior parte delle persone si limita a ciò che viene fornito con la propria auto.

E di solito si tratta di una gamma di colori fissa che viene offerta con ogni veicolo, che di solito include nero, bianco o grigio.

Una gamma più ampia di colori per gli interni è solitamente disponibile per veicoli più lussuosi, ma ovviamente quelli sono molto più costosi e un tale livello di personalizzazione è previsto quando si è disposti a spendere parecchio.

 

Quindi, potresti pensare: quali sono le regole per scegliere il colore interno dell'auto?

Beh, non è proprio così scontato, non c'è solo una regola che tutti devono rispettare.

Il buon senso sarebbe quello di scegliere per i propri sedili e interni auto ciò che ritieni possa funzionare  meglio per te, ma devi tenere a mente che scegliere un colore interno dell'auto non è solo una questione di preferenze personali ed estetica.

Ci sono in realtà alcuni vantaggi piuttosto pratici (oltre che degli svantaggi) per ogni colore interno di un'auto. Ecco quali sono.

 

Come scegliere i colori sedili e interni auto: nero, bianco o grigio?

Abbiamo detto che scegliere un colore piuttosto che un altro per l'interno della propria auto può portare più o meno vantaggi. Per chiarire questo concetto facciamo subito un esempio pratico che aiuterà a capire l'importanza di scegliere i colori giusti e il vantaggio nell'escluderne altri.

 

Prendi, per esempio, il nero.

interni-auto-colore-nero

È uno dei colori più comuni che viene spesso utilizzato negli interni delle auto.

Si abbina molto bene con tutti i colori esterni, quindi sembra un'opzione sicura.

Tuttavia, se torni indietro con la memoria alle lezioni di scienze della scuola elementare, ti ricorderai che il nero assorbe più luce e intrappola il calore. E questa, soprattutto se si vive in un luogo dove le condizioni climatiche non sempre favorevoli, non è una buona notizia.

Tuttavia, un fattore positivo degli interni neri è che nascondono meglio lo sporco, anche se comunque il colore nero tenderà a  mostrare maggiormente i residui superficiali, come polvere e lanugine.

 

Dall'altro lato dello spettro dei colori, abbiamo il bianco.

interni-auto-colore-bianco

Gli interni bianchi hanno un vantaggio rispetto a quelli neri, poiché non assorbono molto il calore, inoltre, tendono a rendere l'auto più elegante.

Tuttavia, non è il colore ideale per  nascondere le macchie, e se sei una persona particolarmente disordinata o hai spesso a bordo bambini piccoli, il bianco non è probabilmente una buona idea.

 

 

interni-auto-colore-grigio

Altre opzioni comuni includono il grigio e il bronzo, che possono essere una soluzione intermedia se non vuoi optare per il nero o il bianco.

Il grigio, in particolare, è una buona scelta per chi vuole optare per un colore che sia in grado di nascondere lo sporco e avere un interno più chiaro che si abbina perfettamente al design generale della vettura.

Naturalmente, non sei limitato a una manciata di opzioni di colore per l'interno della tua auto.

Gli acquirenti di auto più costose e lussuose hanno la possibilità di scegliere tra decine di colori.

E anche se non sei interessato all'acquisto di un veicolo di lusso, puoi effettivamente cambiare l'interno della tua auto esistente semplicemente cambiando il colore della tappezzeria.

Questo ti offre un' ampia libertà di scelta, limitata solo dalla tua immaginazione.

Una cosa da tenere a mente, e questa potrebbe essere una delle regole più importanti da seguire, è scegliere un colore che sia complementare all'aspetto della tua auto.

Se non sei sicuro del colore che meglio si integra con  l'esterno della tua auto, ci sono utili strumenti online come il Calcolatore del colore che ti consente di capire facilmente quali colori vanno bene insieme, rendendo più semplice la tua decisione.

 

Come scegliere colori sedili e interni auto: i materiali

Scegliere i colori giusti per i sedili e gli interni della tua auto non è una solo una questione estetica, come abbiamo visto.

Ci sono altri fattori da considerare, soprattutto di tipo pratico e funzionale che  ci dovrebbero spingere verso una scelta esteticamente gradevole ma altrettanto comoda.

E non possiamo essere certi di scegliere nel modo giusto se non consideriamo anche i materiali: il rapporto tra colori e materiali è un legame indissolubile che non dovremmo mai trascurare orientandoci verso soluzioni più indicate per le nostre esigenze.

 

Prima di decidere quale sia il materiale più consono per i sedili della tua auto, pensa anche all'uso e all'utilità in termini di cura e pulizia, assicurati di scegliere colori e materiali giusti per il tuo stile di vita. Ecco quali sono le opzioni tra cui potresti orientarti:

 

·         Pelle

interni-auto-pelle

Se opti per sedili di colore scuro la pelle è un'ottima soluzione, soprattutto se non badi a spese per i rivestimenti dell'abitacolo della tua auto e cerchi un materiale che dia un tocco di classe ed eleganza agli interni. Più costosa è la tua auto più costose purtroppo dovranno essere le tue scelte, ma è possibile optare per sedili in pelle anche nelle auto a prezzi accessibili, acquistandoli come optional.

 

·         Nylon

interni-auto-nylon

I sedili in tessuto della tua auto sono generalmente in nylon o poliestere. Il nylon sembra tessuto ed è molto utilizzato perché è resistente ed economico. Questa è una grande notizia se hai bambini o animali domestici che spesso viaggiano insieme a te.

La cattiva notizia è che è poroso, pertanto trattiene lo sporco: se opti per il nylon assicurati di evitare i colori troppo chiari che renderebbero le macchie ancor più visibili. Puoi pulire lo sporto con detergente delicato e acqua calda, avendo cura di risciacquare il prodotto con una spugnetta imbevuta di acqua fredda per non lasciare alcun alone.

 

 

·         Poliestere

interni-auto-poliestere

Il poliestere ha l'aspetto di una pelle scamosciata e conferirà agli interni della tua vettura un aspetto più lussuoso.

Nonostante l'estetica accattivante, soprattutto nelle tonalità scure, è molto difficile da pulire: la sua consistenza trattiene lo sporco ed è facile lasciare le impronte in questo tipo di tessuto.

Richiede particolare attenzione anche la pulizia: è necessario usare prodotti specifici e fare attenzione anche all'acqua, che può macchiare il poliestere.

 

·         Vinile

interni-auto-vinile

Il vinile è incredibilmente facile da pulire, il che lo rende una scelta ottima per gli interni della tua auto, soprattutto se ami i colori chiari. Quasi tutto ciò che si macchia si pulirà semplicemente con un asciugamano umido.

Questo materiale rende sporco facile da aspirare e persino il fango non è un problema.

Uno dei maggiori svantaggi del vinile è il comfort. Soprattutto se hai intenzione di scegliere un interno in vinile scuro: nei giorni caldi, i sedili in vinile possono raggiungere temperature altissime.

 

·         Ecopelle

interni-auto-ecopelle

Se non puoi permetterti gli interni in pelle, l'ecopelle è una valida alternativa: è molto simile al vinile in quanto è praticamente impermeabile e non richiede molto sforzo per la pulizia.

Rispetto a quelli in pelle i sedili in ecopelle hanno il vantaggio di essere meno costosi e più facili da pulire, ma con lo stesso appeal visivo. 

 

Ricordati sempre di scegliere ciò che si adatta meglio alle tue esigenze in funzione delle tue abitudini e delle caratteristiche della tua auto, magari facendoti aiutare dai consigli degli esperti, dai magazine cartacei come Quattroruote o virtuali come motorzoom.it. A volte scelte azzardate possono richiedere una costosa manutenzione, scegli per i tuoi interni sempre la soluzione in equilibrio tra comfort ed estetica.