Colori pinze freni: tonalità più usate, consigli per verniciarle, migliori brand in commercio

 

Quale colore scegliere per la pinza freno?

Un bel colore allieta gli occhi e  la mente, anche quando si tratta di pinze freni. La scelta della giusta tonalità per le pinze dei freni è rigorosamente una questione di preferenza personale.

 

I colori pinza freno più comuni sono il rosso, il giallo, il nero e il blu:

pinza-freno-rossa

·       rosso – è uno dei colori più usati (chi non conosce le pinze freno rosse della Brembo?), sfumatura che si adatta meglio su qualsiasi auto a colori e spesso è utilizzata per vetture sportive e lussuose. Il rosso è quella tonalità che l'occhio umano distingue subito ed è per tale motivo che dipingere di rosso la pinza freno vuol dire farsi notare. Il rosso esprime concetti come passione, eccitazione, fierezza, energia, sangue... il tutto ad indicare forza e potenza che si materializzano nella pinza freno (approfondisci significato del rosso).

 

pinza-freno-gialla

·       giallo – è un colore che risalta sulla vettura, se ami le tonalità appariscenti è quello che fa per te per il tuo tuning avanzato. Il giallo, come per il rosso, è spesso utilizzato per auto di grossa cilindrata e appartenenti al segmento luxury. Il giallo è un colore vivace, energetico, estroverso... per tale motivo una pinza freno gialla esprime di conseguenza sportività ed efficienza (approfondisci significato del giallo).

 

pinza-freno-nera

·        neroun colore sobrio che non attirerà molta attenzione, ma non mostrerà nemmeno la polvere dei freni. Una pinza freno nera si sposa alla perfezione con qualsiasi auto a colori. Il nero è sinonimo di eleganza e di potere (approfondisci significato del nero) e per tale motivo non sfigurerà mai sulla tua nuova fiammante vettura;

 

pinza-freno-blu

·       blu questo colore funziona bene con auto blu, gialle o nere, ma evita di usarlo su una macchina rossa. Il blu è un colore rassicurante, rilassante e sobrio. Una pinza freno blu esprime molto bene il concetto di efficienza ed eleganza, ma anche spensieratezza (approfondisci significato del blu) e può andare bene sia sulle sportive di media cilindrata che su quelle di alta.

 

 

Come dipingere le pinze freno

verniciare-pinza-freno

Esistono diversi modi per dipingere le pinze dei freni.

È possibile acquistare un kit che include una lattina o due di vernice, reattore, detergente spray-on e un pennello applicatore. Se i tuoi freni hanno pinze grandi, o se vuoi creare una tonalità personalizzata mescolando i colori, probabilmente dovrai comprare due kit.

Alcune persone usano la vernice spray piuttosto che la pittura a pennello.

Anche questo può funzionare, ma assicurati che sia vernice progettata per resistere a temperature elevate, non usare la normale vernice spray.

 

Per dipingere le pinze dei freni e ottenere una finitura professionale e duratura ti servirà il giusto equipaggiamento:

1.      vernice - vernice spray a pinza per alte temperature come VHT o vernice epossidica a pennello;

2.      jack e cavalletti;

3.      detergente per freni (solvente per la pulizia) in una bomboletta spray pressurizzata;

4.      spazzola metallica (ottone, preferibilmente); anche un utensile rotante con un accessorio a spazzola metallica può rivelarsi utile per punti stretti;

5.      nastro adesivo e giornale;

6.      pennello piccolo da 1/2 "a 1" (13 - 25 mm).

 

Ora che hai a tua disposizione gli strumenti e i materiali necessari alla verniciatura, dopo che avrai selezionato il colore della pittura, puoi procedere seguendo questi semplici passaggi:

·         Sollevare la macchina da terra. Prima di sollevare la macchina, utilizzare la chiave a cric per allentare i dadi dell'aletta di 1/2 giri. Posizionare il freno di stazionamento e sollevare un lato dell'auto in modo che entrambe le ruote si sollevino da terra. Trova punti robusti sul telaio per i cavalletti. Fai in modo che uno di essi si rivolga verso la parte anteriore della macchina e un altro verso la parte posteriore, quindi lentamente abbassa fino a che la maggior parte del peso non risulterà sostenuta dai supporti. È una buona idea bloccare le ruote sul lato opposto con qualcosa come mattoni o traversine per essere più sicuri che l'auto non possa rotolare via dal jack o dai cavalletti. Ora finisci di rimuovere i dadi, tira fuori le ruote e mettile da parte.

·         Preparazione delle superfici. Inizia a strofinare le pinze con la spazzola metallica immersa in benzina, acqua ragia minerale o altro solvente. Se noti qualche punto ostinato, specialmente in punti stretti in cui il pennello non arriverà, usa della carta vetrata avvolta intorno al dito per pulirla. Quindi eseguire il controllo con un detergente a spruzzo per freni. È un solvente ad asciugatura rapida ad alta pressione che spazza via qualsiasi detrito latente e lascia la superficie pronta per essere verniciata. La preparazione della superficie è una fase molto importante, da eseguire con cura: se c'è il minimo residuo di olio o detriti, la vernice sarà molto più soggetta a scheggiature e desquamazioni.

·       Infine, usa il nastro adesivo e il giornale (anche piccoli sacchetti di plastica funzionano bene) per proteggere tutto ciò che non vuoi dipingere. È possibile eseguire la pulizia con acetone o un solvente per unghie.

·     Spruzzare una mano di pittura facendo attenzione a raggiungere tutti i punti difficili da raggiungere. Applicare 3-4 mani di colore lasciando asciugare la vernice tra una mano e l'altra.

·      Aggiungere uno strato di vernice trasparente. Questo è un passaggio facoltativo, tuttavia darà al tuo lavoro di verniciatura pinza un ulteriore protezione e maggiore lucentezza. Lascia asciugare per 24 ore e il gioco è fatto. Se il fai da te non è il tuo forte puoi sempre scegliere di avvalerti dell'aiuto di officine specializzate (come millcar) che trasformeranno la tua pinza freno in un pezzo "artistico", ma lasceranno invariata la funzionalità del dispositivo.

 

Come verniciare le pinze freno - Video tutorial Youtube

 

 

Colori pinze freni: i migliori marchi

La verniciatura delle pinze dei freni senza rispettare le rigide procedure industriali può produrre un prodotto pericoloso, inaffidabile ed anche esteticamente inferiore.

Ecco perchè è importante fare affidamento a brand e marchi conosciuti in grado di offrire prodotti di qualità, i migliori del settore sono

 

·         Brembo

pinze-freno-brembo

Brembo ha progettato e prodotto le prime pinze colorate nei primi anni '80. Furono un successo globale, tanto che le pinze rosse Brembo sono diventate un marchio di fabbrica e sono considerate sinonimo di esclusività e prestazioni da parte dell'intero mondo dello sport automobilistico.

Oggi Brembo produce pinze freni in oltre 40 colori diversi (dal classico rosso al giallo, all'arancione, al viola, al grigio, al verde, al granata). Il ciclo di verniciatura Brembo è un processo lungo e complesso, che è stato poi perfezionato negli anni.

Comprende, tra l'altro, l'applicazione di un primer epossidico, vernice poliuretanica e vernice acrilica trasparente.

Viene utilizzato un sistema dedicato. Un tunnel è utilizzato per 3 fasi di spruzzatura di pre-trattamento: il ciclo comprende cabine di verniciatura e un forno di cottura.

Il colore viene quindi applicato alle pinze manualmente. Le pinze vengono quindi inviate ad un altro forno speciale: il passo successivo include il branding dei freni mediante la serigrafia e la tampografia. Il processo di verniciatura si completa aggiungendo uno strato di vernicetrasparente.

 

·         Willwood

pinze-freno-willwood

Ventiquattro colori freni, tra cui il nero lucido e il rosso da competizione, possono essere combinati con una scelta di loghi Wilwood stampati in nero, argento, bianco, blu o rosso. I calibri colorati possono essere ordinati in modo speciale con i kit o in serie di quasi tutti i calibri prodotti da Wilwood. Il processo proprietario in cinque fasi, con due fasi di polimerizzazione, assicura una finitura duratura e uniforme. Il colore Willwood è resistente al calore, il marchio inoltre ti permette di risparmiare tempo e denaro aggiungendo il tuo colore personalizzato prima dell'assemblaggio dei calibri.