Come abbinare i colori delle pareti e dei mobili della cucina

 

cucina-abbinare-colori-pareti-mobili

L’arredamento perfetto per la tua cucina? Ecco come abbinare i colori delle pareti e dei mobili, con “stile”. Trova la soluzione perfetta per te, scopri come scegliere i colori più adatti e lo stile giusto per arredare la tua cucina senza commettere errori. Fai scelte “funzionali” alle tue esigenze e al tuo budget ma senza rinunciare al buon gusto, all’originalità e alla tua creatività. Se sei a caccia di suggerimenti per arredare la cucina dei tuoi sogni, sei proprio nel posto giusto. Segui i consigli e inizia subito a sperimentare le tue idee di arredo alla luce delle linee guida che ti proponiamo.

 

aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

 

I colori e lo stile saranno la tua “firma”

Combinare insieme questi due elementi, colori e stile di arredamento, e farlo nel modo giusto, renderà la tua cucina davvero come l'avevi sempre sognata.

 

I colori: la scelta delle tonalità può incidere anche sullo stato d’animo

La scelta delle tonalità dei colori per le pareti della cucina non è affatto da sottovalutare. I colori hanno davvero un grande “potere”, anche per il tuo stato d’animo: possono stimolare il benessere, darti la carica, trasmettere sensazioni di relax e farti sentire davvero "a casa".

È per questo che, ad esempio, si può scegliere il colore blu o le sue sfumature per trasmettere armonia e rendere l’ambiente particolarmente adatto a rilassarsi. Le tonalità più tenui di questo colore, sono molto indicate proprio per la camera da letto, per stimolare il sonno e abbandonare le tensioni accumulate durante la giornata e le attività quotidiane. Ma se si sceglie una tonalità più carica e accesa del blu, questo colore può essere perfetto anche per la tua cucina, per renderla accogliente. Il verde invece, stimola la creatività e la concentrazione e viene spesso preferito per gli ambienti da dedicare allo studio e al lavoro. Sei una persona passionale e piena d'energia? Perchè allora non prediligere il rosso per le pareti della cucina, magari stemperando il tutto con mobilio di colore bianco?

 

Lo stile: scegli quello che ti rispecchia, con creatività e buon gusto

Un’altra caratteristica fondamentale da tener presente per arredare la cucina è sicuramente la scelta dello stile. Shabby Chic, Country, Moderno, di Lusso, Easy, classico o rustico: ce ne sono davvero di tutti i tipi e per tutti i gusti. Lo stile che sceglierai per la tua cucina sarà la tua impronta per rispecchiare i tuoi gusti, nonché la tua firma all’arredamento della tua casa.

Alla luce di questo primo “focus” sull’importanza dei colori e dello stile da preferire, ecco  alcuni consigli che potranno esserti molto utili per superare la confusione e scegliere le combinazioni perfette per mettere in pratica le tue idee e arredare la tua casa e la tua cucina nel migliore dei modi.

 

Stop alla confusione: fai le scelte giuste per arredare la tua cucina

Arredare la cucina, e farlo nel modo giusto, non è mai una cosa semplice. Dovrai trovare le risposte che ti servono e, quindi, le soluzioni migliori. Se preferire tonalità chiare e pastello o cariche ed intense per combinare i colori delle pareti o dei mobili.

Ti troverai a dover scegliere tra la funzionalità di uno stile più moderno, la creatività e la luminosità dello shabby chic. Se creare un ambiente rustico e country o lussuoso ed elegante. La scelta è davvero ampia e ci sono molte possibilità. E questo, spesso, genera confusione, anche quando ci sembrava di avere le idee chiare sulla nostra cucina ideale. Ma, ovviamente, anche la cucina deve inserirsi in armonia con il resto del nostro appartamento e rispecchiare le nostre esigenze ma anche i nostri gusti. Si tratta, pur sempre, di uno degli ambienti della casa maggiormente vissuti e che deve rispondere davvero a molti criteri da soddisfare. La nostra cucina di casa deve darci calore e accoglienza ma senza rinunciare allo “stile”.

 

aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

 

Abbinare i colori per l’arredamento della tua cucina

Abbinare i colori significa, innanzitutto, capire quale sensazione si vuole trasmettere per quel determinato ambiente della casa. Come abbiamo detto, infatti, le tonalità possono incidere anche sullo stato d'animo. Oltre a fattori strutturali come, ad esempio, lo spazio a disposizione per la nostra cucina ma anche l'esposizione e, quindi, la luminosità, bisogna riuscire a creare un’armonia tra il colore delle pareti e quello dei mobili. Per non commettere un vero e proprio disastro già al primo colpo d'occhio.

L'estetica infatti è importante: un ambiente bello sarà anche più piacevole da vivere, giorno dopo giorno. La combinazione dei colori ti darà la possibilità di esprimere la tua creatività e di rendere la tua cucina davvero unica ed originale.

I colori freddi, ad esempio, sono più adatti per case con un arredamento più moderno. Quelli caldi di contro, si sposano meglio con quello classico. E’ possibile anche mescolare colori caldi e freddi, ma facendo attenzione alle tonalità.

Uno dei colori più scelti per l'arredamento - proprio per la sua capacità di adattarsi facilmente a qualsiasi stile - è il tortora, sia nelle tonalità del grigio che in quelle del beige. Il tortora infatti, è perfetto da abbinare con i colori carichi ed intensi, come il fucsia, l'arancio, il verde, il giallo, il viola e il rosso, ma anche con quelli neutri. 

Un altro colore che in apparenza può sembrare insignificante ma che va bene su tutto è sicuramente il bianco che, oltre a donare luminosità alla casa (e quindi si presta soprattutto per quegli ambienti piccoli e ai quali vogliamo dare una sensazione di maggiore spazio) ci permette di giocare facilmente con complementi di arredo per la nostra cucina, che facciano contrasto. Quando si usa il bianco per le pareti, non si ha nessun tipo di problema ad abbinare altri colori accesi e forti, che “spiccano” nell'ambiente e che diano davvero un tocco di originalità. Discorso simile vale anche per il grigio.

Oggi viene utilizzato molto anche il colore rosso, soprattutto per le cucine moderne. Si può, ad esempio, avere una cucina rossa di grande impatto in una stanza totalmente bianca. L’arancione è tra i colori scelti per le pareti della cucina quando si vuole un ambiente gioioso, allegro e caldo. Il blu è il colore del relax e della tranquillità e viene scelto spesso per le pareti della camera da letto ma si abbina bene anche in cucina, quando l’arredamento ha colori chiari, come il rosa, il grigio, il verde e il giallo. Il colore verde trasmette concentrazione e viene spesso abbinato anche al rosso, al marrone e a quelle tonalità più particolari come il bronzo. Inoltre, può essere davvero perfetto se abbinato con mobili da cucina in legno.

Un altro colore che si presta a “giocare” con gli abbinamenti per un arredamento originale è il rosa. Oltre alle tonalità più chiare, come il cipria, si può “osare” con la versione shocking  o il fucsia ma, attenzione, da usare solo da “contrasto”, come per dare maggior risalto ad un angolo della parete oppure per i complementi di arredo.

 

Stili per la tua cucina: Total White, Ultramoderno, Shabby Chic, Country o Classico

Il total white non è per niente scontato. Anzi. Può essere una scelta interessante e ultramoderna che è stata adottata da grandi architetti anche per arredare case di lusso e superattici. Ma, qualora dovesse apparire una scelta monotona e che proprio non piace, ci sono delle possibilità per non rinunciare alla luminosità del “bianco”. Ad esempio, puntando sui dettagli. Si può pensare di utilizzare carte da parati (al giorno d’oggi ce ne sono davvero di tutti i tipi e di grande impatto visivo), senza tappezzare tutte le pareti ma scegliendo dei punti per rompere la monotonia del bianco con le fantasie dei disegni. Il bianco inoltre si presta molto bene per giocare con i complementi di arredo dai colori vivaci e intensi, come il fucsia, il viola, il rosso o anche il nero: il contrasto sarà assicurato.

 

Stile country e rustico con lo Shabby Chic

E’ perfetto per soluzioni abitative immerse nella natura ma anche per appartamenti in città. Sia per una cucina in taverna che per creare un ambiente caldo e accogliente all’interno della tua casa. Si tratta infatti di uno stile che è tornato di gran moda e che si serve soprattutto del legno e di una particolare verniciatura nelle tonalità del bianco, per realizzare un arredamento unico e creativo ma, al tempo stesso, di grande naturalezza, semplicità ed essenziale eleganza.

 

Combinare gli stili di arredo per una cucina davvero “unica”

La creatività è la vera carta vincente degli esperti di arredo, architetti e designer. Al giorno d’oggi poi, dove sembra che tutto, o quasi, sia già stato sperimentato, trovare un’idea originale può sembrare sempre più difficile. Combinare stili di arredo diversi ma farlo con armonia e buon gusto, è tra le strategie preferite. Inserire, ad esempio, un tavolo antico, grande, in legno, all’interno di una cucina ultramoderna, può essere di grande “effetto”. L’originalità a volte, si ottiene puntando sul contrasto ma senza esagerare. In tanti, ad esempio, scelgono di rompere la monotonia di una cucina dalle pareti total white con mobili total black. Anche in questo caso, è dalla semplicità che possono nascere idee vincenti.

aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa